Come tingere le scarpe in pelle

Tingere le Scarpe in Pelle Liscia e Camoscio

Se ti stai domandando come tingere le tue scarpe sei arrivato nel posto giusto. Spesso si può essere indotti a pensare che tingere e colorare le scarpe sia una mansione molto difficile che va lasciata alle mani esperte dei calzolai. In realtà si possono raggiungere degli ottimi risultati anche eseguendo una colorazione in autonomia, l’importante è fare attenzione al procedimento e acquistare tinture di alta qualità per garantire una lavorazione durevole e professionale.

Perché colorare le scarpe

I motivi che ci possono spingere a voler colorare un paio di scarpe possono essere i più disparati, ma andiamo a vedere quali sono le ragioni più comuni per cui utilizzare delle tinture può essere una buona idea:

  • Un scarpa è ancora in buone condizioni ma il suo colore non ti soddisfa più.
  • La colorazione risulta sbiadita a causa dell’usura.
  • Hai trovato un paio di scarpe con il taglio perfetto ma di cui non ti piace il colore.
  • Ci sono delle macchie ostinate che non riesci a rimuovere.

Indipendentemente da quale sia la ragione che ti spinge a voler tingere le tue scarpe è importante sapere che non si tratta di un procedimento complicato. Dare un nuovo colore o ripristinare quello esistente ti permetterà di riportare in vita un paio di scarpe che altrimenti sarebbe rimasto inutilizzato. . Prima però andiamo a vedere le tipologie di tinture e qualche accorgimento per assicurarci il miglior risultato possibile.

colorare scarpe in pelle

Che Tintura per scarpe scegliere

Tingere le scarpe in pelle non è un procedimento complicato, ma bisogna prestare attenzione per non rovinare la calzatura e per assicurarsi il risultato desiderato. La prima accortezza nel processo di tintura di un paio di scarpe è identificare il tipo di lavorazione che si vuole fare. Se l’intenzione è quella di riportare la scarpa alla sua colorazione originale vi consigliamo di scegliere una vernice con una tonalità leggermente più scura di quella originale. Nel caso si tratti di una colorazione classica come il nero o diverse tonalità di marrone la scelta migliore è acquistare una tintura penetrante che colora il pellame in profondità.


Se invece l’obiettivo è dare un nuovo colore alla scarpa o impreziosirle con un’illustrazione è importante scegliere una tintura autobrillante di buona qualità per assicurarsi che la tintura sia coprente e non si screpoli nel tempo.

Una seconda cosa importante è scegliere tra tintura spray, tintura a pennello e pennarello. La tintura spray è perfetta per eseguire lavorazioni ampie e uniformi, quella a pennello per tingere scarpe con più colorazioni o aree che richiedono una particolare attenzione e infine il pennarello per coprire graffi o piccole aree.

tintura scarpe in pelle

Colorare diversi tipi di scarpa

Come abbiamo detto colorare una scarpa, indipendentemente dalla tipologia di pelle, non è una missione impossibile. E’ però importante seguire bene le istruzioni per raggiungere il risultato che si desidera. Ogni tipologia di tintura contiene nella confezione un foglietto illustrativo che spiega come applicare il prodotto acquistato assieme ai tempi di attesa e lavorazione. La tintura solitamente viene venduta assieme al preparatore.

Nei prossimi paragrafi però andremo a vedere i procedimenti generali a seconda della composizione della tomaia della scarpa.

Come tingere le scarpe in Pelle Liscia

La prima cosa da fare una volta acquistata la tintura desiderata è pulire accuratamente la scarpa da lavorare. Infatti, indipendentemente dal tipo di tintura e lavorazione che si andrà ad effettuare, assicurarsi che non siano presenti incrostazioni o sporco di qualsiasi genere è essenziale per massimizzare l’efficacia della colorazione. Per informazioni più dettagliate sul processo di pulizia vi consigliamo la lettura del nostro articolo su come pulire le scarpe.

Dopo un’accurata pulizia della scarpa è il momento applicare il preparatore per rimuovere la finitura del pellame della scarpa. E’ necessario strofinare con delicatezza per non danneggiare la pelle. Questa applicazione è fondamentale per la lavorazione perché il primer, o preparatore, dilata i pori della pelle preparandola così ad assorbire il colore. E’ necessario aspettare che il preparatore si asciughi per il tempo indicato dal foglio illustrativo anche se solitamente basta qualche minuto.

A questo punto si passa alla colorazione della scarpa. Agitare bene il flacone, bomboletta o pennarello e applicare la tintura in modo uniforme e omogeneo sulla parte interessata. 

E’ importantissimo usare una quantità moderata di prodotto. E’ infatti preferibile ripetere l’operazione di tintura applicando diverse mani di colore a circa mezz’ora di distanza l’una dall’altra in modo da evitare strati spessi di colore nel caso di tinture laminate auto brillantanti o di ottenere colorazioni troppo scure nel caso di tinture penetranti.

Una volta raggiunto l’effetto desiderato non rimane che attendere l’asciugatura completa della scarpa per poterla finalmente utilizzare.

colorare scarpe in pelle

Colorare le Scarpe in Camoscio

Le scarpe in camoscio sono tra le calzature più delicate in assoluto. Molti evitano di acquistarle proprio perché richiedono molta cura e attenzione. Oggi però andiamo a vedere con quali semplici passaggi si possono riportare in vita le proprie scarpe in camoscio.

Il primo suggerimento che diamo è quello di utilizzare la tintura solo se si vuole cambiare colore della scarpa o se sono presenti macchie non rimovibili. Infatti nel caso si voglia solo ravvivare il colore della scarpa consigliamo di utilizzare la comoscina e solo successivamente passare alle tinture se il risultato non è soddisfacente.

La procedura per colorare le scarpe in camoscio non è molto diversa da quella per le scarpe in pelle liscia, ma è importante acquistare una tintura specifica per camoscio. La seconda accortezza è testare la tintura in una parte nascosta o poco visibile della scarpa come la linguetta. Questo perché ogni pelle in camoscio assorbe in maniera diversa la tintura ed è quindi opportuno verificare prima il risultato su una piccola parte.

Dopo aver pulito con cura la scarpa ed aver testato la tintura puoi procedere alla colorazione della scarpa, ricordandoti di coprire con nastro adesivo le parti da non colorare. Una volta raggiunto il risultato desiderato lasciare asciugare per almeno un’ora.


Non resta che mettersi all’opera

Sulla sezione dedicata alle tinture dello shop di Cura della Scarpa troverai tutti i migliori prodotti per tingere le tue scarpe a prezzi imperdibili. La nostra selezione di marchi di altissima qualità come Tarragò, Prestige, Magix e Saphir sapranno portarti i risultati che stai sperando. Non resta che acquistare la tintura migliore per la propria lavorazione e mettersi all’opera!

No Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X